Il blocco euro 4 coinvolgerà circa 160.000 vetture nel comune Milano

A Milano e Torino riprende la stagione dei divieti di circolazione per mezzo milione di auto. E da quest’anno il divieto colpisce anche le vetture più recenti.

Come anticipato, a Milano, dall’1 ottobre, sarà ampliata l’area B ed esteso il divieto di circolazione anche alle vetture diesel Euro 4.

Nonostante la Regione Lombardia abbia promosso il progetto Move-In, consentendo a chi fa pochi chilometri – fino a 7000 km in un anno – registrati da una apposita scatola nera, di muoversi liberamente, da Ottobre entrano in vigore nuovi limiti.

Torino stabilisce dei blocchi ferrei: oltre alle limitazioni permanenti, che riguardano auto a benzina Euro 0 e diesel Euro 0 ed Euro 1, da questo mese scatta il divieto anche per le Euro 3 a gasolio, dalle 8 alle 19.

Ma non finisce qui, anche i diesel Euro 4 saranno interessati nel momento in cui si sfora la soglia massima di 50 mcg/m3 per 4 giorni consecutivi, dopo 10 giorni si bloccheranno le Euro 5 immatricolate prima del 2013 e dopo 20 giorni tutte le Euro 5 a gasolio.

Anche in Emilia Romagna scattano i limiti. Oltre a Bologna anche i comuni con più di 30mila abitanti vieteranno la circolazione ai diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3; ai benzina Euro 0 ed Euro 1 dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30, e durante le domeniche ecologiche.

Questo articolo ti è piaciuto e vuoi saperne di più? Visita il nostro sito www.gowarranty.com e contattaci!

Non dimenticare di continuare a seguire la pagina Facebook di Go Warranty – ci sono tante foto ed info utili sul mondo delle auto e dei motori! Ti aspettiamo!